Come avviene già dall’inizio di questa crisi sanitaria Covid-19, la nostra Chiesa è in prima linea per offrire aiuto concreto e fattivo a nuclei in difficoltà.

L’impegno sinergico fra Croce Rossa Italiana (Comitato di Buggiano-Montecatini Terme) e la nostra Chiesa è sempre più stretto, grazie anche alla professione secolare del Metropolita Eliseo (Funzionario di Protezione Civile). Ciò ha permesso di consegnare, soltanto in questi giorni, vari beni (donati alla Chiesa), a famiglie con figli minori e neonati.

 

Presso la Cappella dell’Ordine Monastico di Seborga, è stata celebrata la Solennità di San Bernardo di Chiaravalle, Monaco Cistercense, estensore, per incarico pontificio, della Regola originaria dei “Poveri Cavalieri di Cristo, del Tempio di Salomone” (Templari).

 

Durante la celebrazione, presieduta dal Metropolita Giovanni Luca, assistito dal Diacono P. Andrea e dall’Ipodiacono Fra Leone, è stato accolto nel Monastero un nuovo Novizio, Fra Cristoforo.

 

Nella splendida cornice del Monastero, sede dell’Em.mo Metropolita Pietro, in San Pietro Vernotico (BR), è stata celebrata solennemente la Trasfigurazione del Signore.

 

 

 

 

 

 

Il Sacro Rito, celebrato secondo la Divina Liturgia di San Giacomo il Maggiore, è stato presieduto dal Corepiscopo Athanasios e concelebrato dal Presbitero P. Michele, con l’Assistenza Pontificale del Metropolita Pietro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella propria catechesi, il Corepiscopo Athanasios ha coniugato sapientemente la Parola del giorno festivo con i fondamenti dell’Ortodossia, soffermandosi sull’origine della nostra Chiesa e sulle sue basi teologiche e rituali, perfettamente in sintonia al dettame Evangelico ed Apostolico.

 

Un incontro conviviale ha concluso in letizia la giornata.