Il Santo Sinodo

L’Assemblea Sinodale è composta da S.B. il Primate, dall’Arcivescovo Emerito, tre Arcivescovi Metropoliti, un Episcopo e dall’Arcidiaconessa, quale alto rappresentante dell’Ordine Diaconale Femminile.

Il Vicario Generale, proposto dal Primate ed eletto dall’Assemblea Sinodale, è S.Em.za Giovanni Luca, Arcivescovo Metropolita per Nord Italia ed Abate Generale del Principato Abbaziale di Seborga.

Il Cancelliere, proposto dal Primate ed eletto dall’Assemblea Sinodale è S.Em.za Eliseo, Arcivescovo Metropolita del Centro Italia e delle Isole.

Il Santo Sinodo si riunisce ordinariamente, convocato dal Primate, una volta all’anno, il giorno di Pentecoste al fine di deliberare sulle proposte del Primate; può essere convocato inoltre in tutte le altre occasioni in cui il Primate lo ritenga necessario.

In caso di premorienza del Primate o sua incapacità definitiva, viene convocato dal Vicario Generale  al fine di eleggere un nuovo Pastore a guida della Chiesa.

Le Metropolie:

• Metropolia del Nord Italia, del Principato Abbaziale di Seborga e del Principato di Monaco

• Metropolia del Centro Italia e delle Isole

• Metropolia del Sud Italia

A supporto del Santo Sinodo è stato costituito il Collegio Corepiscopale.

Il Collegio Corepiscopale, è presieduto dal Primate, coadiuvato dal Vicario Generale e dal Cancelliere e composto attualmente da un Igumeno e due Corepiscopi. Il Collegio ha funzione consultiva e propositiva e si riunisce due volte all’anno o su proposta del Primate.

Per ulteriori informazioni puoi scrivere al nostro indirizzo e-mail: [email protected]